Il cardinale Scola con gli oratori ad Acquatica Park

Al parco acquatico di Milano una speciale visita pastorale

  Sarà un piccolo bagno di folla. Un’immersione in un’atmosfera che, giorno dopo giorno, contagia 300 mila ragazzi delle comunità ambrosiane e, di riflesso, migliaia di famiglie, tutte coinvolte nell’avventura dell’Oratorio estivo 2015. Nel pomeriggio di mercoledì 24 giugno il cardinale Angelo Scola incontrerà più di tremila ragazzi provenienti da circa quaranta parrocchie, quel giorno in gita ad Acquatica Park di Milano dove - grazie alla sinergia fra Fondazione Oratori Milanesi e Centro Sportivo Italiano - i tuffi in piscina si alternano ai giochi, ai canti e alla preghiera legati alla proposta dell’Oratorio estivo. Una degna rappresentanza, dunque, di quanti, ogni giorno, stanno vivendo momenti di gioco, divertimento, animazione, ma anche preghiera, laboratori e approfondimenti sul tema «Tuttiatavola - Non di solo pane vivrà l’uomo».

L’Arcivescovo ha desiderato inserire nella sua agenda questa visita un po’ particolare, la prima del Cardinale in un parco acquatico, per incontrare il maggior numero di oratori e dialogare con i ragazzi e i loro animatori che, anche nelle uscite settimanali programmate dagli oratori, non abbassano la guardia nell’accompagnamento dei più piccoli. Sarà dunque Acquatica Park la cornice dell’incontro speciale fra l’Arcivescovo e i ragazzi ambrosiani, una vera e propria visita pastorale a un oratorio un po’ speciale, che ha tutte le caratteristiche della cura e dell’attenzione verso i ragazzi, con l’accortezza di trasmettere gli stessi contenuti che ogni giorno ciascuno ritrova nel proprio oratorio.

«Ad Acquatica Park stiamo raccogliendo la sfida di educare divertendo - spiega don Samuele Marelli, direttore della Fom -. Abbiamo avuto l’opportunità di condurre direttamente l’accesso e l’animazione del parco acquatico di Milano, insieme al Csi che ne cura la logistica e la gestione. Abbiamo così potuto riproporre le dimensioni dell’oratorio, utilizzando gli scivoli e le piscine, ma anche tutti gli spazi esterni, attrezzandoli con giochi a tema e punti di raccolta e animazione. Sotto un tendone si radunano insieme ogni giorno decine di oratori, provenienti da tutta la diocesi e anche dal resto della regione. Insieme si ritrovano per cantare e ballare i canti dell’oratorio estivo e soprattutto per pregare, con i loro “don” e con i loro animatori, interrogando la Parola di Dio sui diversi aspetti che nutrono la vita e la riempiono di significato».

Avviene così ogni giorno una sorta di «raduno degli oratori», in cui i ragazzi percepiscono di essere inseriti in un orizzonte più ampio, che coinvolge tante persone. Anche gli animatori possono apprezzare le proposte educative della Fom, che fanno un po’ da «scuola» per il loro impegno quotidiano nelle singole comunità. «Vogliamo continuare ad avere un occhio di riguardo nei confronti degli animatori degli oratori - continua don Marelli -. Per loro abbiamo pensato a due serate proprio ad Acquatica Park, che siano una sorta di “ricarica” nel bel mezzo dell’Oratorio estivo». Le serate animatori ad Acquatica Park si terranno venerdì 26 giugno e venerdì 3 luglio, dalle 20 alle 23, con un’apertura straordinaria e dedicata.

di Mario PISCHETOLA da chiesadimilano.it



 

Copyright © 2019 FOM - Fondazione Oratori Milanesi