1 - TUTTIATAVOLA

Oratori di Bresso

 

«Tutti a tavola, non di solo pane vivrò», vuole essere un invito gioioso a riflettere sulle vere necessità del nostro essere.

Il messaggio principale che si desidera far arrivare ai ragazzi è quello di considerare nutrimento dell’uomo non solo le cose materiali, ma le relazioni, la condivisione, la Parola di Dio, che sono il vero nutrimento della nostra esistenza: «il miglior cibo che dia la giusta spinta per vivere, sei tu Signore e chi mi hai posto accanto per crescere».

Allo stesso tempo si vuole porre l’accento sul fatto che questo cambiamento di prospettiva circa i beni e il bene di cui disponiamo ci porta a farci a nostra volta nutrimento per l’altro: la canzone, cioè, vuole essere anche un invito a farsi occasione di crescita per l’altro attraverso una vita di comunità ricca e sincera: «ogni fetta della vita ha un gusto speciale, condividila con l’altro e saprai che vale».

È necessario cioè farsi prossimo di chi incontriamo al fine di gustare e far gustare pienamente i doni che Dio ci ha dato. La vita stessa è dono e, in quanto tale, l’inno vuole essere un energetico incitamento a gustarla a pieno, vivendo fino in fondo ogni suo momento: «parlami ancora perché viva ogni istante, parlami ancora dell’amore più grande, io so che di non solo pane vivrò»



 

Copyright © 2019 FOM - Fondazione Oratori Milanesi